jump to navigation

Uno psicologo per l’opposizione 3 Nov 2006

Posted by saroruffino in Politica.
trackback

Mi è capitato di recente di assistere a diverse sedute del consiglio comunale di Ispica e di osservare in particolare i consiglieri di opposizione, notando come, a dispetto di una endemica disunione e mancanza di coordinamento tra le liste che osteggiano il Sindaco e la sua Giunta, ci sia comunque qualcosa che li unisce. Si tratta di un profondo senso di frustrazione, probabile conseguenza dello spiazzamento derivante dal trovarsi di fronte una maggioranza e un’amministrazione che, forti di un consenso popolare vasto ed in costante crescita, stanno governando bene producendo risultati a raffica per il bene della collettività ispicese.

Ora, devo dare atto all’opposizione di essere formata in gran parte da persone politicamente preparate e degne di stima, ma questo malcelato senso di frustrazione gioca loro brutti scherzi, provocando i seguenti effetti collaterali:
1) Una spiccata attitudine alla menzogna politica, che si manifesta nel negare l’evidenza di ciò che la maggioranza realizza e produce o, quando tale evidenza è innegabile, nell’attribuire i meriti a non meglio precisate”amministrazioni precedenti”;
2) Una disperata ricerca di visibilità politica, che si manifesta nella volontà di provocare sempre e ad ogni costo lo scontro, spingendosi fino ad inventare di sana pianta aggressioni verbali subite da parte di qualche Assessore in vista per il solo gusto di un po’ di spazio sulla stampa locale;
3) Una preoccupante carenza di argomenti politici, che si spinge fino alla strumentalizzazione di  eventi tragici da utilizzare per attaccare una parte politica in modo da trarne un qualche meschino vantaggio.

Sono sinceramente convinto che ci si possa attendere decisamente di più da consiglieri di indiscusse capacità morali, politiche e professionali. Resta da rimuovere quel fastidioso senso di frustrazione; so che l’amministrazione comunale è impegnata nel risanamento del bilancio e che non c’è spazio per dispendiose consulenze tecniche, ma uno strappo lo si potrebbe fare assumendo uno psicoterapeuta ad hoc per l’opposizione!

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: