jump to navigation

L’Amministrazione comunale avvia un’indagine conoscitiva sui problemi e le esigenze dei giovani ispicesi 14 Nov 2007

Posted by Mariagiovanna Gradanti in Attualità e notizie.
trackback

Ispica come il resto della Sicilia e della penisola: nessuna eccezione, purtroppo, nell’incidenza di quella che oggi viene definita una “piaga sociale”. La “questione giovanile” è, più che mai, un problema serio che rimanda la sua eco fino all’estremo lembo trinacrio.
L’alto tasso di delinquenza minorile, il progressivo distaccamento dai valori religiosi e politici nell’età evolutiva, il vuoto esistenziale che ramifica i suoi effetti ovunque, causando disagi familiari e carenze scolastiche, sono i sintomi spaventevoli di un morbo fortunatamente guaribile. Il ruolo “terapeutico” spetta alle istituzioni nelle loro derivazioni più adiacenti al cittadino; è l’amministrazione comunale a poter giocare un ruolo importante nella partita, attuando e promuovendo politiche di assistenza, ascolto, aggregazione, al fine di favorire un’equilibrata convivenza civile ed un benessere individuale e collettivo.

L’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Ispica, con l’azione del Centro Giovanile, l’Equipe socio-psico-pedagogica, il Forum del terzo settore, i Counselors, ha espresso la concreta volontà di attuare linee di intervento volte a conoscere e sostenere i giovani ispicesi. È stata avviata un’indagine conoscitiva sui giovani ed i loro interessi (volontariato, lavoro, uso di internet, impegno religioso, sport e tempo libero, cultura e impegno per la cittadinanza attiva), realizzata elaborando e sottoponendo agli studenti degli istituti di istruzione superiore secondaria, a quanti frequentano le parrocchie o sono impegnati nel volontariato, un questionario con la formula delle risposte aperte e multiple. I giovani, dal canto loro, hanno mostrato di apprezzare l’iniziativa e si sono resi partecipi di una fattiva collaborazione.

Il gruppo di lavoro ha già tracciato il progetto di un incontro con i giovani ispicesi, per mostrare loro i dati raccolti e attivare con essi un dialogo costruttivo filtrato da un moderatore, che si farà interprete dei loro bisogni ed esigenze.

 Il Sindaco Piero Rustico ha espresso grande compiacimento nel presentare gli esiti dell’importante iniziativa: “L’Amministrazione Comunale ispicese è sensibile ai problemi dei giovani. Desidera conoscere a fondo e prevenire forme di disagio, proprie del mondo giovanile e promuovere e mettere in campo interventi ed iniziative che costituiscano un percorso caleidoscopico. Questo mira a consentire all’Amministrazione stessa di “ascoltare” e “farsi compagna di viaggio” di coloro che vivono una stagione delicata della vita. Infatti, è proprio durante questa fase che si edifica e si forma la personalità di ogni uomo e di ogni cittadino maturo e responsabile”.

Advertisements

Commenti»

1. Prosegue il “Progetto Giovani” « Hyspablog - 4 Feb 2008

[…] per saperne di più <— clicca qui […]


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: