jump to navigation

Premio “Poesia e Cultura – Città di Ispica” a Vincenzo Cerami 28 Dic 2007

Posted by Mariagiovanna Gradanti in Arte e Cultura, Costume & Società.
trackback

La Città di Ispica, di anno in anno, sta legando, in modo sempre più viscerale e profondo, il suo nome ed i suoi magnifici luoghi alla Cultura.
Il maiuscolo non è casuale: gli ispicesi ed i molti pervenuti dai comuni limitrofi per assistere alla 13° edizione del “Premio Poesia e Cultura Città di Ispica – Incontro con i contemporanei”, hanno potuto godere di una magnifica serata di spettacolo e hanno avuto l’immenso onore di sentire dalla viva voce del premiato, Vincenzo Cerami, la poderosa testimonianza di un patrimonio di conoscenze più che mai presente, vivo e rigoglioso, che oltrepassa il tempo ed i generi.

Vincenzo Cerami, infatti, nella sua lunghissima carriera, ha toccato le cime più alte delle mille sfaccettature dell’arte: è scrittore e sceneggiatore, è stato assistente alla regia in alcuni film del suo grande maestro, Pier Paolo Pasolini; è poeta, romanziere, saggista, ha contribuito in modo determinante ai successi cinematografici di Roberto Benigni, aggiudicandosi il prestigioso David di Donatello per la sceneggiatura del capolavoro “La vita è bella”.
Un artista poliedrico, ma per nulla sofisticato: si è imposto, difatti, con la sua semplicità e la sua grande umanità quale spettatore e privilegiato interprete dei più nobili sentimenti umani.

La giuria del Premio, guidata dal Sindaco di Ispica, Piero Rustico, e formata da tanti qualificati critici della cultura contemporanea, non ha avuto esitazioni nella scelta del vincitore, conferendo il titolo a colui che “nella doppia veste di scrittore e sceneggiatore, è riuscito a seguire ed interpretare i mutamenti della società italiana, ad accostarsi ad un mezzo espressivo moderno come il cinema e a coltivare l’arte antica della scrittura”, come recita la motivazione redatta dai giurati.

La serata, presentata dalla scrittrice Roselina Salemi, ha vissuto momenti di grande coinvolgimento che hanno avuto come protagonisti il M° Peppe Arezzo e l’“Ensemble le 12 Terre”, con la raffinata esibizione musicale intitolata “Il canto del piano” e le coreografie di Emanuela Curcio, straordinariamente congiunte dalla voce narrante di Tiziana Bellassai.
Molte le autorità e gli ospiti presenti, giunti dalle città della provincia e non solo: a sorpresa, in platea, sedeva anche Diego Dalla Palma che, invitato a salire sul palco, ha avuto parole di elogio per la manifestazione ed i suoi organizzatori.
Il Sindaco, dal canto suo, ha evidenziato che “il Premio Poesia e Cultura Città di Ispica è l’espressione di ciò che la città, nella sua continua voglia di crescita, ha sempre ricercato. Averlo ripreso dopo anni ha significato dare un ulteriore e forte segnale di rinascita per Ispica in un campo che più di ogni altro la identifica: la cultura. Dargli oggi continuità diventa un impegno civile e morale verso una città che nel cambiamento ha creduto”.

La scelta di Cerami quale ambasciatore culturale della città, pertanto, simboleggia la voglia di dare sempre più lustro al Premio, raccordandosi idealmente con la grande qualità ed il prestigio che, anche nelle scorse edizioni, ha sempre contraddistinto la manifestazione.
A fine serata, invero, il convincimento unanime della platea, che ha tributato lunghi applausi agli artisti esibitisi ed una standing ovation allo scrittore, confermava che sarà davvero difficile superare la bellezza e la straordinarietà dell’edizione 2007.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: