jump to navigation

I grandi eventi ispicesi del 2008: presentato il programma ufficiale 25 Mar 2008

Posted by Mariagiovanna Gradanti in Arte e Cultura, Attualità e notizie, Costume & Società.
trackback

Il cinema “Diana” di Ispica ha recentemente ospitato la manifestazione denominata “2008 Ispica: un anno tra sapori e tradizioni”, organizzata dall’Amministrazione comunale che tutta vi ha partecipato, facendo il punto sui grandi avvenimenti che hanno reso la Città di Ispica protagonista nell’area iblea e non solo.
Una serata di spettacolo, abilmente condotta dalla presentatrice Paola Saluzzi, che ha vissuto momenti di esaltante intrattenimento con il M° Peppe Arezzo e la sua ensemble, ma anche di riflessione e dibattimento sui più importanti eventi annuali ispicesi, dei quali è stato stilato il programma ufficiale per l’anno in corso: la Settimana Santa dal 14 al 23 marzo, Carotispica dal 2 al 4 maggio, Zagara e Rais dal 25 al 27 luglio, la Notte dei Sapori il 23 agosto, il Premio Poesia e Cultura a novembre, il Presepe vivente nei giorni 25, 26, 28 dicembre e 1, 4 e 6 gennaio 2009. 


Per la presentazione della imminente Settimana Santa, sono stati chiamati sul palco il Presidente del Consiglio Comunale Massimo Dibenedetto, il M° Giannino Amore, direttore artistico della “Rassegna Bandistica Città di Ispica”, i Presidenti delle due maggiori Arciconfraternite, Gaetano Fidelio dell’Arciconfraternita “SS. Annunziata” e Michele Vella per l’Arciconfraternita “S. Maria Maggiore”: gli intervenuti hanno ribadito che i festeggiamenti della Santa Pasqua, molto attesa e vissuta intensamente dagli ispicesi, oltre a rappresentare la più importante tradizione religiosa e folkloristica, devono essere momento di incontro, condivisione e collaborazione, confermando che quell’antica rivalità tra le due fazioni è solo un lontano ricordo, che fa comunque parte del retaggio socioculturale della città ed “arricchisce” l’atmosfera unica che caratterizza i preparativi ed i festeggiamenti; un continuo stimolo a migliorarsi ed a rendere sempre più particolari ed affascinanti le due processioni.

Per la presentazione di Carotispica, grande appuntamento enogastronomico teso a valorizzare e far conoscere le peculiarità della “carota novella di Ispica”, ha preso la parola il portavoce del comitato organizzatore, Carmelo Calabrese, che ha rammentato l’imminente attribuzione del marchio I.G.P. ed elencato le caratteristiche organolettiche del famoso prodotto dell’agricoltura ispicese; anche l’edizione 2008 sarà un momento di comunione tra gli uomini ed il territorio, caratterizzato da nuovi convegni con contenuti a carattere scientifico, variegate manifestazioni artistiche ed immancabilmente gastronomiche.

Hanno illustrato la manifestazione “Zagara e Rais” l’Assessore alla Cultura Marisa Moltisanti e la Prof. Stella DiPasquale, che non hanno mancato di ribadire che la cultura, per la città, rappresenta un grande valore da portare avanti e far conoscere, anche e soprattutto a quei popoli del Mediterraneo, con i quali diventa indispensabile intessere rapporti di scambio ed integrazione.

Per la “Notte dei Sapori” sono intervenuti Francesco Fratantonio, proprietario della “Villa Principe di Belmonte”, che ogni anno fa da splendida cornice alla serata, lo chef Daniele Leggio di “Bistrò” e l’Assessore al turismo Marco Genovese, che hanno sottolineato il rilievo dell’importante appuntamento estivo, il quale costituisce “una vetrina d’eccellenza” per i sapori, i vini e tutte le particolarità gastronomiche del nostro territorio.

Il Premio Poesia e Cultura è stato presentato dall’on. Innocenzo Leontini, che “lo ha visto nascere”, nel lontano 1979, curandone anche gli aspetti organizzativi e la formulazione dello schema iniziale; Leontini ha poi proseguito con una breve cronistoria del prestigioso riconoscimento attraverso l’elencazione dei premiati che si sono succeduti nelle passate edizioni.

Gli Assessori Michele Strano e Gianni Tringali hanno presentato il Presepe vivente, descrivendolo quale momento di grande aggregazione collaborativa, che coinvolge tutta la collettività e contribuisce a creare un’atmosfera magica che rende particolare il Natale ispicese.

All’intervento di chiusura ha partecipato tutta l’amministrazione comunale al completo, a voler significare ancor di più, come poi ha ribadito il Sindaco Piero Rustico, “che ciascuno degli assessori ha una parte fondamentale nel grande lavoro di squadra che è propedeutico e necessario per garantire la buona riuscita delle manifestazioni che sono state presentate. Credo che vada sottolineato – ha aggiunto il primo cittadino – che la qualità degli eventi ispicesi ha conquistato oggi l’eccellenza: questo lo si deve all’impegno, alla dedizione, alla passione, di tutti coloro che collaborano con me nell’organizzazione delle manifestazioni, alla grande sinergia che siamo riusciti a creare fra il nostro Comune e la Regione, grazie all’intermediazione di Innocenzo Leontini, e soprattutto ai miei concittadini per la simpatia e l’orgoglio che ci dimostrano ogni giorno e che ci permettono di andare avanti nel promuovere sempre al meglio il grande patrimonio della nostra città”.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: