jump to navigation

Piano Regolatore Generale in dirittura d’arrivo 30 Apr 2008

Posted by Mariagiovanna Gradanti in Attualità e notizie.
trackback

L’iter per l’adozione del nuovo Piano Regolatore Generale della città di Ispica sta per chiudersi con esito positivo; è di pochi giorni fa, infatti, la notizia che l’ufficio del Genio Civile di Ragusa ha espresso il suo parere favorevole in merito al progetto di rielaborazione parziale del PRG, redatto nei mesi scorsi dall’architetto Giuseppe Gangemi, titolare della cattedra di Urbanistica all’Università di Palermo e componente il Comitato Scientifico per il Piano Urbanistico Regionale.

Il Sindaco Piero Rustico, dopo aver ricevuto dall’Ingegnere Capo dell’Ufficio del Genio Civile Giovanni Occhipinti tutti gli atti vistati e l’autorizzazione, trasmetterà nei prossimi giorni al Consiglio Comunale la proposta di deliberazione: sarà questo uno degli ultimi atti prima della definitiva adozione, “L’ultimo atto che mi compete come sindaco” ha confermato il primo cittadino; Successivamente il testimone dell’impegno di questa Amministrazione passa al presidente del consiglio Massimo Dibenedetto che, ne sono sicuro, sarà capace di assolvere al suo ruolo di guida e di orientamento del civico consesso per pervenire in tempi brevi alla sua adozione. Non va dimenticato che questo Consiglio Comunale in meno di tre anni è stato capace di esitare positivamente argomenti che i precedenti consigli in decenni non avevano avuto la forza di definire”. 

Quasi lapalissiano sottolineare la grande soddisfazione e l’entusiasmo che si respirano a palazzo di Città per l’ormai imminente raggiungimento del traguardo tanto agognato: “Il nullaosta del Genio Civile – ha commentato, infatti, il sindaco Rustico – rappresenta un ulteriore importante tassello nel mosaico riguardante la definitiva adozione dello strumento urbanistico il quale andrà a colmare una lacuna che ormai da troppi anni penalizza lo sviluppo della città: il Piano Regolatore Generale vigente risale al 1979 e la rielaborazione parziale della sua revisione si attende ormai da quasi 20 anni”.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: