jump to navigation

Presepe Vivente 2008-2009: un successo senza precedenti 19 Gen 2009

Posted by Mariagiovanna Gradanti in Ambiente & Territorio, Costume & Società.
add a comment

Ripercorrere la vita antica degli avi, guardarli all’opera mentre con maestria creano opere d’arte in pietra o ferro battuto, ma anche sentire il profumo del pane infornato, i discorsi delle donne che rammendano stoffe o preparano il pasto fuori dalle loro abitazioni scolpite nella roccia millenaria, il crepitio del fuoco ed i versi degli animali: un lungo percorso a margine di un affascinate canyon primordiale che ha regalato emozione e gioia ai tantissimi visitatori del “Presepe Vivente 2008-2009” di Ispica.

La Natività

La Natività

Per il secondo anno consecutivo i tornanti della strada Barriera, incastonata nel tratto più bello ed appassionante di Cava Ispica, hanno fatto da splendida cornice alla rappresentazione della natività e degli antichi mestieri, che è oramai divenuta un tradizionale appuntamento d’eccellenza del Natale ispicese.

I dati sulle presenze sono impressionanti e hanno davvero abbattuto ogni precedente record: 23.431 presenze totali, la somma di ben sei giornate durante le quali è stato possibile ammirare il presepe, che hanno accolto in media circa quattromila visitatori al giorno. Merito del maestoso allestimento, della beltà dei luoghi, della passione con cui l’Associazione “Fazzoletti Rossi” di S. Maria Maggiore ha curato i preparativi e le ambientazioni, dell’organizzazione logistica impeccabile ad opera dell’Amministrazione comunale, della bravura e verosimiglianza dei numerosissimi “attori” ad impersonare la vita di secoli fa, così lontana eppure così vicina ai nostri giorni ed ai nostri luoghi. (altro…)

Annunci